Visita in Giappone di Sua Eccellenza il Signor Carlos Saul Menem, Presidente della Repubblica Argentina

Versione spagnola

– In occasione del Centenario dell’Amicizia tra il Giappone e l’Argentina, e per la Costruzione di Nuovi Rapporti di cooperazione-

ottobre 1998
latino-Americano e dei Caraibi, dell’Ufficio per gli Affari
Ministero degli Affari Esteri

Sua Eccellenza il Signor Carlos Saul Menem, Presidente della Repubblica argentina, visiterà il Giappone come ospite di stato da dicembre 1-4, insieme a sua figlia Miss Zulema Maria Eva Menem e membri di spicco del Gabinetto argentino.

Questa sarà la quarta volta nella storia che un presidente della Repubblica argentina ha effettuato una visita di stato in Giappone, l’ultima volta è stata 12 anni fa, quando l’ex presidente Raul Alfonsin visitò nel 1986. Il presidente Menem ha visitato il Giappone nel gennaio 1990, al fine di partecipare alla Cerimonia di intronizzazione di Sua Maestà l’Imperatore, e ha anche fatto una visita ufficiale di lavoro in Giappone nel dicembre 1993. La sua prossima visita di stato in Giappone è significativa per i seguenti motivi.

1. Celebrazione del Centenario dell’Amicizia tra il Giappone e l’Argentina, e l’ulteriore rafforzamento e l’espansione delle relazioni bilaterali

1)I paesi dell’america latina hanno generalmente considerato il Giappone con l’amicizia e la Repubblica Argentina ha, di tutti questi paesi è stato uno dei più amichevole verso il Giappone negli ultimi 100 anni, se durante la Guerra Russo-Giapponese, la seconda Guerra Mondiale, o il periodo post-bellico. Nonostante la grande distanza che separa geograficamente i due paesi, le relazioni tra Giappone e Argentina si sono sviluppate molto favorevolmente, in parte a causa della presenza di immigrati di origine giapponese in Argentina.

2)Dall’inizio degli anni ‘ 90, la regione latinoamericana ha maggiormente rispecchiato le tendenze globali, come l’accettazione generale di un’economia orientata al mercato nell’ambito di sistemi democratici e lo sviluppo di un’economia senza frontiere. A dimostrazione di questi cambiamenti, negli ultimi anni la Repubblica argentina ha accresciuto il suo potenziale di crescita futura, sostenuto dalle sue ricche risorse naturali, promuovendo rapidamente la liberalizzazione economica, la deregolamentazione e la privatizzazione in condizioni politiche stabili, ottenendo così un grado impressionante di ricostruzione economica. L’Argentina ha anche svolto un ruolo fondamentale all’interno del movimento verso l’integrazione economica della regione latinoamericana. Il rafforzamento dei legami economici del Giappone con l’Argentina è quindi diventato una questione di urgente importanza.

3)Inoltre, sotto l’amministrazione del Presidente Menem, la Repubblica Argentina ha considerato le relazioni diplomatiche con il Giappone come uno dei tre pilastri della sua diplomazia, insieme con le relazioni con gli Stati Uniti e in Europa, e sta facendo sforzi per rafforzare ulteriormente le relazioni diplomatiche con il Giappone. Le relazioni tra i due paesi hanno continuato a crescere negli ultimi anni, come dimostrano le visite di dignitari come l’allora ministro degli Affari esteri Yohei Kono nel 1994, il Ministro degli Affari esteri Guido Di Tella nel 1996 e le Loro Maestà l’Imperatore e l’imperatrice del Giappone nel 1997.

Soprattutto durante quest’anno, che segna il Centenario dell’amicizia tra Giappone e Argentina, i popoli di entrambi i paesi hanno mostrato più che mai un crescente interesse reciproco, come dimostrato dalla grande varietà di eventi culturali che si svolgono durante l’anno e di interscambio tra le persone, in particolare la visita del principe e della principessa Akishino in Argentina. Come parte di questi sviluppi, la visita del presidente Menem in Giappone, durante il Centenario dell’amicizia tra Giappone e Argentina, promuove la comprensione reciproca tra i due paesi e offre un’eccellente opportunità per le relazioni tra loro di crescere più rapidamente in preparazione del 21 ° secolo. Durante la sua visita in Giappone, il Presidente parteciperà alla Cerimonia commemorativa del Centenario dell’amicizia tra Giappone e Argentina, che si terrà il 2 dicembre.

2. Miglioramento delle relazioni di cooperazione del Giappone con l’Argentina, il cui ruolo nella comunità internazionale è in crescita

Recentemente, la Repubblica argentina ha perseguito eccezionali attività diplomatiche all’interno della comunità internazionale post-guerra fredda, promuovendo operazioni di mantenimento della pace (PKO), disarmo e risoluzione di problemi globali come il degrado ambientale. L’Argentina sta anche mostrando molta energia nella sua formulazione di politiche diplomatiche che enfatizzano relazioni più forti con i paesi industrializzati. In molte occasioni, l’Argentina ha condiviso la posizione diplomatica del Giappone alle Nazioni Unite e in altre sedi, ed è ben in grado di discutere, a parità di condizioni, una vasta gamma di questioni che interessano la comunità internazionale, e di cooperare per la loro risoluzione. La visita del presidente Menem in Giappone è quindi estremamente significativa, poiché favorirà lo scambio di opinioni su molti temi, riguardanti non solo le relazioni bilaterali ma anche le questioni globali, e promuoverà anche un nuovo rapporto di cooperazione tra i due paesi.

  • Relazioni Giappone-Argentina
  • Comunicato stampa (novembre 2, 1998)

Torna all’indice